“Calici di Stelle 2013” a Siena nella notte di San Lorenzo

Per la Notte di San Lorenzo torna a Siena l'edizione 2013 di "Calici di Stelle"

L'appuntamento, rivelatosi ogni anno di grande appeal e successo, nasce dall'Associazione nazionale Città del Vino, di cui il Comune di Siena è tra i soci fondatori, in collaborazione con il Movimento turismo del vino e con il patrocinio dell'Unione Astrofili Italiani. Obiettivo la rivalutazione delle realtà locali, la valorizzazione dei rapporti tra vino e territorio, vino e cultura, vino e turismo e vino e accoglienza. Finalità di grande rilevanza, che hanno da sempre trovato riscontro di pubblico anche per la partecipazione, all'iniziativa, dell'Enoteca Italiana che, annualmente, è presente al connubio vino-stelle cadenti. Il programma prevede l'apertura notturna, dalle 21 alle 24, del Museo Civico (biglietto unico per visitatori e residenti di 5 euro, comprendenti l'assaggio dei vini con i sommelier dell'Enoteca Italiana e l'osservazione delle stelle dalla Loggia dei Nove) e, nello stesso orario, della Torre del Mangia (biglietto secondo tariffe correnti ma senza degustazione). In alternativa, sempre dalle ore 21 alle 24, ingresso gratuito al Complesso museale del Santa Maria della Scala, dove la degustazione, curata dalla Città del vino e AIS, con musica dal vivo per la partecipazione della Fondazione Siena Jazz e dell'Istituto superiore di studi musicali "Rinaldo Franci", costerà 5 euro, mentre la visita alla mostra fotografica di Steve McCurry costerà 10 euro. Per il Consorzio Chianti Colli Senesi, dieci le aziende che partecipanti all’iniziativa: Casale di Borella, Carpineta Fontalpino di Gioia e Filippo Cresti, Soc. Agr. F.lli Vagnoni s.s., Castello di Farnetella, Salcheto Srl, Vecchia Cantina di Montepulciano, Fattoria Poggiarello, Campriano, Castel di Pugna, Tenuta Poggiolo sas di Bonfio Luca & C. Oltre alla degustazione presso il Palazzo Pubblico, per l’occasione la Fondazione MPS aprirà il primo piano di Palazzo Sansedoni e la Cappella del Beato dalle 21 alle 24, consentendo di ammirare importanti e suggestive opere d'arte tra cui la Santa Lucia (Sano di Pietro); S. Girolamo Penitente (Rutilio Manetti); Adorazione dei Pastori (Pietro di Francesco Orioli). Mentre il fantastico scenario di Piazza del Campo sarà, a partire dalle 20 e fino alla mezzanotte, luogo creativo per i numerosi artisti senesi che realizzeranno, in diretta, opere d'arte grafica.

Sorry, you cannot copy content of this page!